La certezza della fine

Ci sarà, alla fine di questa strada, la redenzione, il senso di questa avventura dai tratti grotteschi e a volte orribili.
E tra le parentesi infinite del dolore, i sorrisi che si affacciano timidi, dove le virgole dei sogni danno una pausa all’affanno dell’esistenza.


Credere nell’infinito è la ragione estrema, il segno che annerisce il foglio bianco della vita e disegna la speranza.
Non so se la carezza di Dio sia il tocco dell’amore oppure uno schiaffo per svegliarci da questo che sembra un incubo senza fine.
Ma qualunque cosa sia, la certezza è quella della fine.


Quando il respiro si unirà allo Spirito, continuerà a soffiare su ogni uomo, senza distinzioni, e accettarlo sarà compito del singolo, non si fermerà per il giudizio di uno o di Dio stesso.


La promessa della salvezza, quella redenzione tanto attesa, si compie ogni volta che lo sguardo di un bambino incrocia quello di un vecchio e ne scaturisce amore, quello puro, quello vero, giacché è l’amore il fine ultimo della creazione.

Lascia un commento

Archiviato in Pensieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...